Riserva Naturale dell'Isonzo, Aquileia - Grado (Friuli)
2 giorni

1° giorno: Partenza in pullman Gran Turismo dall’Istituto ed arrivo in mattinata presso il Centro Visite dell’ISOLA DELLA CONA. Ingresso e visita guidata alla Riserva Naturale della Foce dell’Isonzo che si estende nell'estremo orientale della pianura padana. Nella parte più meridionale dell'area si trova l'intero ambito di foce, ancora in buona parte palustre, caratterizzato dalle alluvioni argillose salmastre e salse (di golena, barena e velma) e dai depositi sabbiosi della barra di foce che emergono con alcuni isolotti.

Per quanto riguarda l'avifauna la Riserva ospita ingenti numeri di Anseriformi svernanti, tra cui il Fischione, l'Alzavola, l'Oca lombardella; in periodo riproduttivo sono presenti il Cavaliere d'Italia, il Falco di Palude, il Gruccione, il Fraticello, l'Edredone e la Beccaccia di mare. Per l'erpetofauna si segnalano la Testuggine palustre e la Rana di Lataste e tra i pesci il Nono ed il raro Storione cobice. Dal punto di vista floristico l'area delle foci dell'Isonzo è rilevante per la presenza di numerose succulente tipiche di ambienti salmastri e salati come Salsola Kali, Cakile maritima, Suaeda maritima, Spergularia media, S. marina.. PRANZO LIBERO.

Nel pomeriggio trasferimento ad AQUILEIA per la visita della città con particolare attenzione alla Cripta della Basilica ed il Museo Archeologico. Al termine della visita sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

2° giorno: Dopo la prima colazione in hotel visita del centro storico di GRADO dove sarà bello perdersi tra campielli e vicoli, sorvegliati dalle pittoresche case dei pescatori, strette una all'altra: affascinante mondo a sè dove sembra che il tempo si sia fermato: si visiterà la Basilica di Santa Eufemia, il Battistero ed il Lapidario e la Basilica di Santa Maria della Grazie. PRANZO LIBERO. Nel pomeriggio rientro in sede.

Prezzi e disponibilità

QUOTAZIONI SU RICHIESTA