CAPODANNO in OSTERIA nel Borgo Medievale di Subbiano

★ ★ ★

Un Capodanno con Gusto…

BED & BREAKFAST

Prezzi e disponibilità

Mezzi Propri Quota individuale
2 giorni – 1 notte 125.00 €
3 giorni – 2 notti 190.00 €
4 giorni – 3 notti 250.00 €
  • Supplemento camera singola: € 25,00 (a notte);
  • Bambini:
    • 0/6 anni: gratis nel letto con i genitori, pasti al consumo;
    • 7/12 anni: € 75,00;
    • 13+ anni: € 105,00.
  • Culla: € 20,00 (a notte);
  • Animali: ammessi.
Riscoperta all’interno del vecchio Borgo Maestro di Subbiano in provincia di Arezzo, ai piedi della Valle del Casentino, la dove scorre il fiume Arno, immersa nella campagna toscana circondata da colline rivestite di viti ed olivi, da casali, borghi medioevali, pievi romaniche, mostra la sua storia da vivere e da gustare oggi come allora, La Corte dell’Oca. Vi si accede a piedi dal 33 del Borgo Maestro, oggi Via Roma, percorrendo un andito ricavato a piano terra del sovrastante palazzo ottocentesco e da Viale Europa 16 che è anche un accesso carrabile. Alla Corte dell’Oca gli Ospiti non solo assaporano la storia gastronomica del territorio, ma vivono alcuni momenti di storia del vivere.

La quota individuale comprende:

  • 1, 2 o 3 notti con trattamento di pernottamento e prima colazione in camera doppia con bagno privato in hotel 3 stelle a Subbiano
  • cenone nell’osteria dell’hotel, bevande incluse

La quota individuale NON comprende:

  • eventuali tasse di soggiorno comunali da pagarsi direttamente in hotel
  • viaggio e trasferimenti, da effettuarsi con mezzi propri
  • quota di gestione pratica €.18,00 (a persona, non applicata a bambini minori di 12 anni), extra, bevande (salvo dove diversamente specificato), assicurazione e quanto non indicato ne “La quota comprende”

Servizi

Richiedi disponibilità o informazioni senza impegno!








    Dichiaro di avere letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati forniti.

    Qualche informazione in più…

    Un Capodanno Country nella favolosa Toscana…

    Bagno privato | aria climatizzata | riscaldamento | WiFi gratuito | scrivania | armadio/guardaroba | asciugacapelli | prodotti di cortesia forniti|doccia | bidet | telefono | TV a schermo piatto |in alcune minibar | disponibilità di camere fino a quatro ospiti | camere comunicanti | garage | amici a quattro zampe benvenuti!

    Il classico mangiare e bere alla Toscana con ricette conservate nel tempo: il crostino bagnato di brodo e vinsanto con fegato di pollo. Le bruschette nel pane di casa con l’olio nuovo ed il prosciutto Casentino col salame toscano di macelleria. E poi la ribollita con la cipolla cruda, la pappa col pomodoro e tante zuppe di verdure e legumi. La pasta è tirata a mano dalla sfoglina e trova maggior gloria nella pappardella condita col sugo di nana o di cinghiale. Al tempo della caccia la tavola si esalta con i maccheroni alla lepre. Per chi ama il brodo di gallina niente di meglio di una stracciatella d’altri tempi o di un tortellino rigorosamente chiuso a mano. E che dire dei pici? …lo spaghettone di sola farina ed acqua nelle due classiche varianti cacio e pepe o aglione o come alternativa condito con un bel ragù saporito (ricetta dello chef Giovanna Bertini). I risotti con verdure di stagione legati con grana padano e provola affumicata concludono la ricca carrellata dei primi piatti. I secondi piatti sono un inno alla tradizione del territorio: gli arrosti nel forno a legna in vista nel cortile. La nana, l’ocio, il coniglio, il pollo, il prosciutto di maiale serviti in un letto di patatone sbruciacchiate. I bolliti misti serviti con le salse, i sottaceti ed il purea di patate vere.

    Alla Corte si frigge tutto e lo si fa in padella come si tramanda mentre nel barbecue, in vista nel bel mezzo del cortile, carne alla brace a volontà. Fiorentina sei di casa! Fegatelli, trippe, salsiccia con fagioli all’uccelletto, spezzatini, cinghiale in umido e scottiglia purtroppo non lasciano spesso spazio al tiramisù, alla zuppa inglese o ai cantucci col vinsanto. Toscana sei la regina della tavola e la Corte dell’Oca ed i suoi ospiti graditissimi te ne rendono merito!

    Il Principio della Corte (prosciutto, salame e misto crostini al vassoio)

    Cannellone in Forno ai Sapori di Bosco
    Maccheroni Tirati a Mano all’Oca Golosa

    Prosciutto di Maiale in Porchetta
    Le Patate nel Forno a Legna
    Anatra all’Arancia con Spinaci in Agro

    Buffet di dolci di casa, Panettone
    Brindisi d’auguri

    Vino Rosso di Montepulciano, acqua, caffè e liquori